• Articolo , 6 maggio 2011
  • Strade elettrificate, e l’EV si ricarica in movimento

  • Il futuro della mobilità elettrica punta a muoversi su “strade elettrificate” che permetteranno ai veicoli a batteria di fare il pieno di energia in movimento, senza bisogno di fermarsi alle stazioni di rifornimento

(Rinnovabili.it) – Sembra fantascienza ma il trasferimento energetico direttamente dalla superficie stradale alle batterie dei veicoli elettrici si sta pian piano concretizzando in numerosi progetti di ingegneri e tecnici specializzati.
Mentre il trasporto su quattro ruote sta pian piano cercando di aumentare il numero degli EV in circolazione sulle strade del pianeta eliminando gradualmente la dipendenza dai combustibili fossili la Ricerca&Sviluppo è impegnata alla ricerca di soluzioni per lo stoccaggio dell’energia in modo da garantire la ricarica costante delle batterie puntando al contempo ad alti standard di comodità, basso impatto ambientale e silenziosità.
Attualmente non ci sono paesi in cui tutte le stazioni di rifornimento forniscono il servizio di ricarica elettrica e anche se fosse il collegamento alle colonnine richiederebbe un tempo considerevole, tutti fattori che potrebbero rallentare la diffusione degli EV a livello globale e che stanno spingendo gli esperti alla ricerca di nuove tecnologie che facilitino la ricarica delle vetture elettriche. A tal proposito i ricercatori dell’Energy Dynamics Laboratory dell’Università dello Utah hanno creato un nuovo concetto battezzato “strade elettrificate”. Piastre di ricarica istallate al di sotto dello strato di asfalto e collegate alla rete elettrica permettono la ricarica senza fili dell’automobile, meccanismo regolato da un sistema interattivo di segnalazione in grado di inviare segnali alla piastra nel momento di avvicinamento del veicolo.
Le charging pads, attualmente in produzione e in via di sperimentazione presso il Korea Advanced Institute of Science and Technology di Seul saranno in grado di fornire una ricarica della potenza di 5 kW alla distanza di dieci pollici. Ma la tecnologia attualmente in fase di test sta utilizzando veicoli a bassa velocità con la prospettiva di riuscire a testare il funzionamento della _strada elettrificata_ anche ad alte velocità.