• Articolo , 3 maggio 2011
  • Strategia energetica ed efficienza: l’Italia verso la Roadmap 2050

  • Il sottosegretario Stefano Saglia ribadisce la necessità di introdurre nella strategia energetica italiana, delle serie politiche di efficienza

(Rinnovabili.it) – Si è tenuto oggi 3 maggio, il Consiglio Informale dell’Energia, dove i ministri europei dell’energia, convocati a Budapest, hanno discusso sugli sviluppi della politica di sicurezza energetica Ue e sulle strategie a lungo termine della _Roadmap per la riduzione dei gas serra al 2050_.
Il sottosegretario al Mse, Stefano Saglia, proprio nel corso del suo intervento ha innanzitutto evidenziato la necessità di un “dibattito sulla Roadmap 2050 che dovrà tener conto degli scenari che si sono delineati negli ultimi mesi: minor apporto da fonte nucleare e aumento dei prezzi e minore disponibilità dei combustili fossili, necessari nel breve periodo”.
Un altro punto di estrema importanza nel dibattito _Roadmap 2050_ è stato il tema riguardante le *politiche dell’efficienza energetica* che, secondo Saglia – “_dovranno avere grande spazio_”, specificando anche come il Governo italiano stia varando proprio in questo senso ulteriori misure, “_mentre l’attuazione del piano d’azione esistente per l’efficienza energetica ha già conseguito consistenti risparmi_”.
A questo proposito infatti è stato fatto notare che a fine 2009 in Italia il risparmio è ammontato a circa 42 GWh/a (grazie al recepimento della direttiva 2002/91/CE, alle detrazioni del 55% per gli edifici e del 20% per i motori efficienti e gli inverter, senza dimenticare gli incentivi predisposti per il rinnovo ecosostenibile del parco auto). Sommando questo risparmio ai circa 33 GWh/a (derivanti dal meccanismo dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE) si è arrivati, sempre nel 2009, ad un totale di risparmio complessivo di circa 75 GWh/a.
Infine Saglia ha ribadito che “_l’emanazione di una strategia energetica nazionale, di un terzo pacchetto energia (definitivamente approvato entro i primi di giugno), e di uno sviluppo delle energie rinnovabili ed efficienza energetica rappresentano la strada del Governo italiano per il conseguimento degli obiettivi al 2050_”.