• Articolo , 14 gennaio 2009
  • Sustainable Transport Award: il premio va alla Grande Mela

  • Menzione speciale a Milano per aver introdotto l’Ecopass ed il servizio di Bike-sharing

Dopo il pari merito di Parigi e a Londra nel 2008 è ora New York ad aggiudicarsi “l’International Award for Sustainable Transport 2009”:http://www.rinnovabili.it/milano-in-finale-allaward-for-sustainable-transport-401062, il riconoscimento che una serie di organismi internazionali assegna annualmente alla città che maggiormente si è distinta nelle politiche di trasporto a tutela dell’ambiente. A convincere la Commissione in questo caso le soluzioni adottate dalla metropoli favore della mobilità sostenibile e per la realizzazione di percorsi pedonali e piste ciclabili, parte dell’ambizioso PlaNYC 2030 lanciato dal sindaco Bloomberg.
Nella lista delle finaliste era anche Milano a cui è invece andata una menzione speciale a riconoscimento del merito d’aver introdotto, primi in Europa, un sistema di limitazione alla circolazione delle auto sulla base del principio che “chi inquina paga”, vale a dire il tanto chiacchierato Ecopass. “E’ un onore per Milano ricevere un prestigioso riconoscimento internazionale per il proprio impegno a favore della mobilità sostenibile e dell’ambiente”, ha commentato l’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci. Apprezzato nel capoluogo lombardo anche l’avvio di BikeMi, il servizio di bike sharing, inaugurato lo scorso dicembre con le prime 103 stazioni e 1.400 biciclette.