• Articolo , 9 febbraio 2009
  • Svizzera: Etichetta energetica anche per auto usate

  • In Svizzera l’EtichettaEnergia anche per le auto usate. Misura facoltativa, ma che vede coinvolte sempre più assicurazioni che la richiedono nel formulare le imposte e i premi d’assicurazione

Non solo gli acquirenti potranno effettuare le valutazioni di routine qualora dovessero decidere di acquistare un auto usata, ma potranno anche avvalersi di indicazioni in merito al profilo dell’effcienza energetica caratteristica della stessa autovettura. In svizzera infatti, già da una settimana, i concessionari di auto, possono creare e stampare direttamente, a loro discrezione, un’etichetta energetica anche per le auto usate. L’EtichettaEnergia, che esiste dal 2002 per le nuove auto, è facoltativa e coinvolge tutti i veicoli usati Euro 3, con un peso a vuoto non superiore a 3,5 tonnellate e 9 posti a sedere al massimo. Il sistema di classificazione, basato sul consumo energetico e sulle emissioni di CO2, è analogo a quello per le nuove auto e prevede classi di qualità decrescenti a partire dalla migliore quindi più ecologica, la “A” a quella peggiore, la “G”. Quanto a questa nuova buona pratica, l’Ufficio federale dell’Energia svizzero fa notare come di fatto, l’etichettatura energetica delle auto usate corrisponda ad una necessità considerato il fatto che un numero crescente di assicurazioni in sempre più cantoni per il calcolo delle imposte sugli autoveicoli e dei premi d’assicurazione richiedono la valutazione del profilo energetico delle autovetture.