• Articolo , 1 giugno 2010
  • T25 supermini, l’auto che viene dal cassonetto

  • Qual è il veicolo perfetto per la guida urbana di oggi? Uno dei più celebri designer britannici di automobili ha risposto al quesito a partire dal riciclo delle bottiglie di plastica

(Rinnovabili.it) – Piccola, economica e ecofriendly. Questo slogan che accompagna la futuristica *T25 supermini car*, frutto della mente britannica di Gordon Murray, celebre progettista della McLaren F1. E l’ultima idea firmata Murray vuole essere innovativa come quella che colpì il mondo 20 anni fa nei suoi cento esemplari, reinventando estetica e cuore; design a parte (ma non sono prive d’appeal l’apertura a cerniera al posto degli sportelli e le sue dimensioni ultra ridotte) la piccola city car ha due pregi che la contraddistinguono: innanzitutto il suo motore 660cc a tre cilindri che emette solo 88 g/km di CO2.
In secondo luogo i pannelli della carrozzeria costituiti di plastica proveniente dal riciclo di bottiglie e bottigliette, un punto a favore dell’ambiente e dei consumi perché rende il veicolo un 25% più leggera della Smart e dunque anche in grado di ‘bere meno’ con un pieno.
Il modello, spiega Murray, ha appena iniziato il test su strada ma già è stato fissato un prezzo per la sua commercializzazione: 6.500 sterline.