• Articolo , 14 gennaio 2008
  • “Tema”: elettricità e calore per ridurre la CO2

  • Da Energifera il futuro della micro-cogenerazione diffusa in un’unica macchina, caratterizzata da consumi ridotti e basse emissioni

Si chiama Tema ed è una macchina di micro-cogenerazione evoluta che permette di autoprodurre contemporaneamente energia elettrica e termica, sfruttando fonti energetiche primarie di comune disponibilità (metano della distribuzione civile o GPL), risparmiando e riducendo le emissioni di gas ad effetto serra. Infatti, impegnarla equivale, in termini di riduzione di Co2 emessa in atmosfera, a creare 500 metri quadrati di foresta ogni 10 ore di funzionamento. La macchina, brevettata da Energifera, è una UPS (gruppo di continuità) ad alto rendimento e di durata indefinita, in grado di variare la propria velocità per mantenere il rendimento elettrico dal 15% al 125% della potenza nominale. Ciò consente la correzione del fattore di potenza, l’integrazione di fonti energetiche intermittenti, come quelle fotovoltaiche ed eoliche con massimizzazione dell’efficienza, e la possibilità di usufruire degli incentivi in Conto Energia previsti per il fotovoltaico anche in totale o parziale funzionamento in isola. E’ inoltre caratterizzata da consumi ed emissioni acustiche ridotte, rispetto i cogeneratori tradizionali. (fonte etribuna.com)