• Articolo , 5 febbraio 2009
  • Terni:”Eco-sportello della conca ternana”

  • Parte a Narni “l’Eco Sportello della Conca Ternana”, ovvero il nuovo servizio di sportello pubblico informativo per i cittadini e le associazioni del comune di Narni, per dare consigli utili e raccogliere richieste sui temi delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e sui temi ambientali in genere. Il progetto, cofinanziato dal Cesvol e dalla Provincia […]

Parte a Narni “l’Eco Sportello della Conca Ternana”, ovvero il nuovo servizio di sportello pubblico informativo per i cittadini e le associazioni del comune di Narni, per dare consigli utili e raccogliere richieste sui temi delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e sui temi ambientali in genere. Il progetto, cofinanziato dal Cesvol e dalla Provincia di Terni, sarà coordinato dal circolo narnese di Legambiente in stretta collaborazione con il Comune di Narni, e vedrà anche la partecipazione di volontari di altre associazioni narnesi e ternane che insieme forniranno questo servizio in due sedi, a Terni e a Narni, per i cittadini dei comuni di questi due Comuni, di San Gemini e di Stroncone. L’ambizioso obiettivo è quello di replicare e migliorare la positiva esperienza dello “Sportello Energia di Foligno”, un progetto simile partito nel 2007 realizzato grazie alla collaborazione tra Legambiente Umbria e Comune di Foligno, che da un anno aiuta i cittadini di quel Comune a districarsi nelle normative per il risparmio energetico, ad informarsi e a ricevere consigli utili sull’ancora troppo sconosciuto mondo delle fonti rinnovabili. , – ha dichiarato il tutor del progetto Maurizio Zara di Legambiente – . Si parte il 28 gennaio, con un operatore che sarà a disposizione presso la delegazione municipale distaccata di via della Libertà a Narni Scalo dalle 15:30 alle 17:30. Il servizio prevede poi due presenze settimanali il lunedì a Narni dalle 15:30 alle 17:30 presso gli uffici dello Sportello per il Cittadino di Piazza dei Priori, e il mercoledì appunto a Narni Scalo. Per il resto della settimana sarà attivata una casella e-mail e un sito web per l’assistenza online. Verranno forniti materiali, informazioni e riferimenti alle normative nazionali, regionali e comunali e alle iniziative sul territorio.