• Articolo , 3 aprile 2008
  • Ternienergia: da regione Umbria ok a maxi-impianto eolico

  • TerniEnergia, societa’ attiva nel campo delle energie rinnovabili e tra i principali operatori nel settore fotovoltaico in Italia, sviluppa ulteriormente le proprie attivita’ anche nel comparto eolico, nell’ambito della strategia di consolidamento quale attore primario di una nuova industria nazionale di produzione di energia da fonti pulite. TerniEnergia ha infatti ottenuto parere positivo dalla Regione […]

TerniEnergia, societa’ attiva nel campo delle energie rinnovabili e tra i principali operatori nel settore fotovoltaico in Italia, sviluppa ulteriormente le proprie attivita’ anche nel comparto eolico, nell’ambito della strategia di consolidamento quale attore primario di una nuova industria nazionale di produzione di energia da fonti pulite. TerniEnergia ha infatti ottenuto parere positivo dalla Regione Umbria per la realizzazione del piu’ grande parco eolico della regione. L’impianto, costituito da 6 aerogeneratori per complessivi 12 megawatt di potenza installata, sara’ realizzato in localita’ “Colle Ventatoio” nella frazione di Vasciano del Comune di Stroncone (TR). Il prossimo passo e’ rappresentato dal rilascio dell’autorizzazione a realizzare gli impianti da parte delle amministrazioni locali interessate. L’inizio dei lavori per la realizzazione dell’impianto e’ previsto per la seconda meta’ del 2008. Nel nostro Paese la produzione di energia da fonte eolica presenta un potenziale molto significativo con un target massimo teorico di 30 gigawatt di potenza. Nonostante il nostro Paese sia meno favorito di altri nelle caratteristiche del vento, lo sviluppo dell’energia eolica in Italia e’ ancora decisamente ridotto rispetto agli altri paesi europei, come emerge dai dati dell’European Wind Energy Association. “Siamo particolarmente soddisfatti di questo decisivo passo in avanti verso la realizzazione del parco eolico di Stroncone” – ha dichiarato Stefano Neri, Presidente di TerniEnergia. “Il progetto del parco s’inserisce nell’ambito di una strategia industriale rivolta allo sviluppo delle energie rinnovabili, nel segno dell’innovazione tecnologica e nel pieno rispetto della sostenibilita’ ambientale, nella massima collaborazione con il territorio”. Per consolidare il proprio posizionamento e raccogliere i capitali necessari alla crescita, TerniEnergia ha deliberato la quotazione sul mercato Expandi gestito da Borsa Italiana. La predisposizione della documentazione per l’approdo al listino sta proseguendo come da piani della società.