• Articolo , 8 febbraio 2011
  • Torna Pianeta Acqua, il premio nazionale per il risparmio idrico

  • Per anni ci si è abituati a pensare che in Italia – come in tutto il mondo occidentale – l’acqua fosse un bene “scontato”, e comunque sempre disponibile. La siccità? Una piaga che interessava altre latitudini, altri livelli di sviluppo. Negli ultimi tempi, invece, anche l’Italia si trova sempre più spesso a fare i conti […]

Per anni ci si è abituati a pensare che in Italia – come in tutto il mondo occidentale – l’acqua fosse un bene “scontato”, e comunque sempre disponibile. La siccità? Una piaga che interessava altre latitudini, altri livelli di sviluppo. Negli ultimi tempi, invece, anche l’Italia si trova sempre più spesso a fare i conti con il problema della scarsità di acqua, risorsa non solo essenziale per la vita, ma anche limitata ed esauribile. Diventa necessario quindi realizzare una vera e propria riconversione verde, per passare da uno sfruttamento indiscriminato a un uso accorto e razionale della risorsa. In questo senso, le esperienze positive di innovazione nel campo della gestione dell’acqua sono già numerose, anche in Italia. La loro valorizzazione è fondamentale per stimolare la rapida diffusione dell’azione virtuosa. Per questo torna, dopo la prima edizione del 2008, il “Premio Nazionale Pianeta Acqua”, istituito dal Forum Nazionale per il Risparmio e la Conservazione della Risorsa Idrica, con l’obiettivo di dare visibilità alle esperienze migliori, quelle capaci di dimostrare come sia possibile evitare gli sprechi di acqua e dell’energia necessaria per utilizzarla.

Il Premio riguarda sia esperienze concrete di risparmio idrico nei vari settori di utilizzo (civile, industriale e agricolo) sia esperienze di educazione e comunicazione per sensibilizzare le giovani generazioni e tutti i cittadini ad un consumo più consapevole.
“Pianeta Acqua” è rivolto a istituzioni, public utility, aziende, associazioni, centri di educazione ambientale, scuole, agenzie di pubblicità e altri soggetti che hanno realizzato azioni finalizzate al risparmio e alla conservazione dell’acqua. Si svolge sotto il patrocinio di UPI e Federutility e con la media partnership delle riviste .eco e Ingegneria Ambientale.
La scadenza per partecipare al concorso è il 28 febbraio 2011. Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione consultare il sito www.forumrisparmioacqua.it.