• Articolo , 16 luglio 2007
  • Toscana: inaugurato impianto fotovoltaico e anticipato il Pier

  • Prime notizie sul Pier (Piano energetico regionale) della Toscana. L’assessore all’Ambiente Artusa ha anticipato quattro punti fondamentali del progetto che presenterà lunedì prossimo alla giunta

Si è tenuta oggi, alla presenza del ministro dell’Ambiente, Pecoraro Scanio e del ministro per l’Università e la Ricerca, Fabio Mussi, l’inaugurazione del più grande parco fotovoltaico toscano. L’impianto, messo in funzione sul tetto della sede dell’Unicoop Tirreno di Riotorto (Livorno), è composto da una superficie di 15.000 metri quadrati per una potenza complessiva di 420 kw, i moduli installati sono 2477 e produrranno 500.000 kWh l’anno.
Presente all’evento anche l’assessore all’Ambiente della Toscana, Marino Artusa, che nel corso dell’inaugurazione ha annunciato: “Lunedì prossimo porterò in giunta il piano energetico. L’unico dubbio che resta è se tenere l’obiettivo del 50% di energia rinnovabile al 2012 come vorrei io e differirlo al 2020 in linea con le previsioni dell’Unione europea”. L’assessore ha svelato poi quattro obiettivi fondamentali intorno ai quali è costruito il piano energetico: tetti fotovoltaici su tutti i capannoni industriali, almeno un megawatt di energia eolica per ogni comune, ospitare un impianto di solare termodinamico tra quelli previsti dal progetto ‘Archimede’ e infine attivare il conto energia nella regione coinvolgendo industrie e banche. (fonte Greenreport.it e Casaenergia.tv)