• Articolo , 18 maggio 2009
  • Toscani Mondo: eolico; Pistoia offre suo know how a Galizia

  • Verificare e pianificare rapporti di interscambio fra l’economia pistoiese e quella di Ferrol, in Galizia (Spagna). Questo l’obiettivo della visita di una delegazione spagnola, nei giorni scorsi a Pistoia. La produzione e lavorazione del legno e il vivaismo, tra i tanti comparti analizzati, hanno attirato particolarmente l’attenzione degli ospiti stranieri. L’opportunità più interessante e innovativa […]

Verificare e pianificare rapporti di interscambio fra l’economia pistoiese e quella di Ferrol, in Galizia (Spagna). Questo l’obiettivo della visita di una delegazione spagnola, nei giorni scorsi a Pistoia. La produzione e lavorazione del legno e il vivaismo, tra i tanti comparti analizzati, hanno attirato particolarmente l’attenzione degli ospiti stranieri. L’opportunità più interessante e innovativa sembra però riguardare le imprese del settore metalmeccanico. “Grazie all’alta professionalità acquisita attraverso anche la collaborazione con importanti realtà industriali come AnsaldoBreda – ha detto il presidente della Camera di commercio di Pistoia, Rinaldo Incerpi – le imprese pistoiesi del comparto metalmeccanico sono oggi in grado di assorbire ed evadere nuove richieste di mercato”. La Galizia, quarto produttore di energia eolica in Europa, ha bisogno di coinvolgere e integrare l’esperienza di altre realtà imprenditoriali di alta specializzazione – è stato spiegato – in modo da poter mantenere e superare il livello di posizionamento raggiunto a livello europeo.