• Articolo , 7 ottobre 2008
  • Trasporto energia passa da Enel a Terna

  • Prime indiscrezioni sul prezzo che pagherebbe Terna, per la cessione della rete di trasporto Enel, che potrebbe aggirarsi intorno a 1,5 miliardi di euro

Le due società sono in dirittura d’arrivo nel definire le modalità per il passaggio da una all’altra di circa 20.000 km di rete elettrica.
Fonti vicine alla trattativa fanno circolare diverse voci: una secondo la quale il prezzo intorno al quale si sta trattando sarebbe del 10 -15% più basso della richiesta fatta da Enel di 1,7 miliardi. Mentre secondo un’altra fonte si starebbe ragionando su un prezzo di 1,5 miliardi. Probabilmente Terna approverà la propria offerta in un cda prima del 10 ottobre.
In caso di vendita, l’Authority dell’Energia dovrebbe riconoscere a Terna, per i 20.000 km di rete acquistati da Enel, l’applicazione della tariffa prevista per l’attività di trasporto e non quella più bassa che spetta invece alla distribuzione. E questo malgrado la rete che sarà ceduta comprenda anche una parte di distribuzione.
Le tariffe di trasporto e distribuzione sono quelle definite dalla Authority e che Terna applica ai propri clienti che vogliono far transitare energia elettrica sulla sua rete.