• Articolo , 24 aprile 2008
  • Trentino; accordo su idroelettrico Enel-Dolomiti

  • Enel Produzione spa cederà a Dolomiti Energia spa per 562,7 milioni di euro, salvo conguaglio, il 51% di una NewCo, una nuova società denominata Hydro Dolomiti Enel srl, cui conferirà il ramo d’azienda idroelettrico della Provincia di Trento. Alla stessa NewCo Enel Rete Gas cederà il 100% di Avisio Energia, che distribuisce gas naturale in […]

Enel Produzione spa cederà a Dolomiti Energia spa per 562,7 milioni di euro, salvo conguaglio, il 51% di una NewCo, una nuova società denominata Hydro Dolomiti Enel srl, cui conferirà il ramo d’azienda idroelettrico della Provincia di Trento. Alla stessa NewCo Enel Rete Gas cederà il 100% di Avisio Energia, che distribuisce gas naturale in 32 comuni della provincia di Trento. L’accordo e’ stato firmato oggi e punta allo sviluppo del ramo d’azienda idroelettrico in Trentino. L’accordo e’ subordinato al prolungamento per almeno dieci anni delle concessioni idroelettriche interessate e all’ approvazione dell’antitrust. Dolomiti Energia spa è una società partecipata da Tecnofin Trentina spa (28,07%), Trentino Servizi spa (24,16%), Ft Energia spa (22%), Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto (10%) e da alcune utility locali trentine e da soci industriali privati. Il ramo d’azienda da conferire consiste in 14 concessioni per grandi derivazioni idroelettriche e 22 centrali per una potenza efficiente complessiva di 1,4 GW e una producibilità di 3,6 TWh annui, più 7 centrali mini idro (piccole derivazioni) di potenza efficiente complessiva pari a 14 MW e una producibilità di circa 46 GWh annui.