• Articolo , 15 febbraio 2008
  • Trento, campionato per il comune più ‘solare’

  • Un campionato fra i Comuni trentini piu’ ”solari” cioe’ che installeranno piu’ pannelli solari e fotovoltaici in rapporto alla popolazione, e piu’ risparmiosi, che faranno economia delle proprie risorse idriche. Premi in denaro a studenti universitari per le migliori tesi di laurea sui temi energetici. Sostegno finanziario alla realizzazione di studi di fattibilita’ da parte […]

Un campionato fra i Comuni trentini piu’ ”solari” cioe’ che installeranno piu’ pannelli solari e fotovoltaici in rapporto alla popolazione, e piu’ risparmiosi, che faranno economia delle proprie risorse idriche. Premi in denaro a studenti universitari per le migliori tesi di laurea sui temi energetici. Sostegno finanziario alla realizzazione di studi di fattibilita’ da parte dei Comuni sull’utilizzo di energie rinnovabili e sulla riduzione dell’inquinamento luminoso. Sono alcune delle iniziative che il BIM del Brenta mettera’ in campo con il progetto ”Un pieno di energia”. L’iniziativa – promossa in collaborazione con Europe Direct – Carrefour Alpi della Fondazione Mach-Istituto agrario di San Michele all’Adige ed il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – e’ inserita all’interno della ”Campagna europea per l’energia sostenibile”, volta a sensibilizzare la cittadinanza e i diversi attori presenti sul territorio locale all’impiego delle energie rinnovabili ed al risparmio energetico. Il progetto, recentemente presentato alla Commissione europea nel corso della ”Settimana europea dell’energia sostenibile” che si e’ svolta a Bruxelles dal 28 gennaio al 2 febbraio e che ha visto l’assegnazione al Consorzio BIM Brenta dell’attestato di partner ufficiale della Campagna, e’ stato illustrato oggi alla presenza dell’assessore provinciale all’energia Ottorino Bressanini.