• Articolo , 25 aprile 2009
  • Trento e Belluno scommettono sulle energie rinnovabili

  • In piena campagna elettorale a Belluno, accordo tra Dellai e Reolon su mobilità ed energie rinnovabili a Belluno. Il documento prevede in particolare la valorizzazione dell’energia dalle biomasse. Altre notizie dal Bellunese L’accordo – Il presidente della Provincia Autonoma di Trento, Lorenzo Dellai (nella foto a sinistra) e il presidente della Provincia di Belluno, Sergio […]

In piena campagna elettorale a Belluno, accordo tra Dellai e Reolon su mobilità ed energie rinnovabili a Belluno. Il documento prevede in particolare la valorizzazione dell’energia dalle biomasse. Altre notizie dal Bellunese
L’accordo – Il presidente della Provincia Autonoma di Trento, Lorenzo Dellai (nella foto a sinistra) e il presidente della Provincia di Belluno, Sergio Reolon (nella foto in basso), hanno firmato a Belluno un protocollo di intesa per collaborare nel campo della mobilità e dell’edilizia sostenibile, con particolare riferimento all’uso delle risorse energetiche rinnovabili.
Ricerca e formazione – Le due Province si impegnano a promuovere, anche attraverso gli enti operanti sul rispettivo territorio, la ricerca, la formazione e lo sviluppo di know-how nei settori della qualificazione energetica, la produzione energetica da fonti rinnovabili e i sistemi di ottimizzazione dell’utilizzo di energia, nonché la mobilità sostenibile.
Biomasse – L’accordo prevede in particolare la valorizzazione dell’energia proveniente dalle biomasse legnose mediante iniziative e progetti di ricerca volti allo sviluppo di tecnologie che ne ottimizzino la produzione, la distribuzione, l’utilizzo e la gestione; lo sviluppo di sinergie nel campo della produzione di energia idroelettrica; la diffusione di strumenti di diagnosi e certificazione energetica e ambientale finalizzati alla riqualificazione del patrimonio edilizio e allo sviluppo di edifici a basso impatto ambientale.