• Articolo , 23 marzo 2009
  • Turismo ecosostenibile: la devozione danese

  • Ambiente come sponsor per promuovere il turismo nella propria terra. A farlo è la Danimarca che mette in mostra le sue eccellenze in campo ambientale: alberghi CO2-neutral e cibo biologico

In attesa di Copenaghen 2009 anche il turismo in Danimarca si fa ecosostenibile, a partire dalle stesse campagne di promozione del territorio, tanto che proprio l’ambiente è al centro di VisitDenmark e nella veste di sponsor ufficiale per il turismo danese.
Nel settore alberghiero infatti sono state definite diverse certificazioni eco-sostenibili come Den Grønne Nøgle, Svanen o Blomsten; per quanto riguarda invece alcune catene alberghiere, come Scandic, è frequente l’uso di materiali naturali internamente alle camere nelle quali è possibile anche effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti. Ma l’eccellenza è stata raggiunta dalla Brøchner che è diventata la prima catena alberghiera al mondo CO2-neutral promuovendo tra l’altro anche diverse iniziative mirate a compensare le emissioni di CO2 prodotte dal viaggiatore. Ma in Danimarca l’attenzione nei confronti dell’ambiente non è manifestata solo e strettamente dal punto di vista procedurale per quanto riguarda il turismo, la stessa alimentazione è concepita in modo tale da non impattare negativamente sull’ecosistema. Il 51% del cibo assunto nelle istituzioni pubbliche proviene infatti da una produzione biologica e l’obiettivo è quello di incrementare tale percentuale fino al 90% entro il 2015.