• Articolo , 26 novembre 2008
  • Udienza ecologica per Benedetto XVI

  • Udienza ‘ecologica’ per Benedetto XVI. Il tradizionale incontro del mercoledi’ ha coinciso infatti con l’entrata in funzione dell’impianto fotovoltaico che copre il tetto dell’aula Paolo VI, progettata da Pierluigi Nervi e scelta come primo di una serie di interventi per lo sfruttamento della energia solare in Vaticano. L’impianto verrà presentato oggi alla stampa. Anche la […]

Udienza ‘ecologica’ per Benedetto XVI. Il tradizionale incontro del mercoledi’ ha coinciso infatti con l’entrata in funzione dell’impianto fotovoltaico che copre il tetto dell’aula Paolo VI, progettata da Pierluigi Nervi e scelta come primo di una serie di interventi per lo sfruttamento della energia solare in Vaticano. L’impianto verrà presentato oggi alla stampa.
Anche la papamobile, l’automobile usata dal papa per salutare le folle di fedeli, potrebbe convertirsi all’energia solare, seguendo una linea di rispetto ambientale abbracciata con sempre maggior convinzione dal Vaticano. L’idea è stata ventilata da Frank Asbeck, presidente della Solarworld, al cardinale Govanni Lajolo, presidente del governatorato dello Stato della Città del Vaticano, a margine dell’inaugurazione di un impianto a energia solare realizzato sul tetto dell’aula Paolo VI in Vaticano. “Idea geniale”, ha commentato il cardinale, “se costa meno e può essere d’esempio – ha detto – perché no? E’ chiaro che intervenire sul combustibile per automobili sarebbe fondamentale per ridurre l’inquinamento – ha aggiunto Lajolo – e del resto le auto elettriche già ci sono. Purtroppo – ha concluso – c’é poco interesse”.