• Articolo , 17 marzo 2008
  • UE: 47 mln per finanziare progetti d’energia intelligente

  • La Commissione europea ha pubblicato l’invito a presentare le proposte per IEE 2008

Far sì che l’Europa possa contare per il futuro su energia sicura, sostenibile e competitiva. Questo è l’obiettivo che si pone “Intelligent Energy Europe”, il programma catalizzatore per l’innovazione e le nuove opportunità di mercato. Nell’ambito del Programma Quadro di Competitività ed Innovazione (CIP) 2007-2013 la Commissione europea ha pubblicato l’invito a presentare le proposte per l’anno 2008, che dovranno riguardare i settori dell’efficienza energetica e dell’uso razionale delle risorse (SAVE), del trasporto (STEER), delle fonti rinnovabili e della diversificazione nell’approvvigionamento (ALTENER). Per tutti e tre gli ambiti è inoltre previsto il sostegno alla preparazione e all’applicazione di misure legislative. Il budget stanziato per il 2008 è di 47 milioni di euro per i progetti (numero atteso di progetti finanziati: 50-60) e di 2 milioni di euro per la creazione delle agenzie di energia locali e regionali (numero atteso di agenzie finanziate: 8). Il finanziamento disponibile sosterrà fino al 75% dei costi ammissibili del progetto. Possono partecipare tutte le organizzazioni internazionali, pubbliche e private dell’UE, dell’Islanda, della Norvegia, del Liechtenstein e della Croazia, che presentino le proposte entro il 26 giugno 2008. A Genova il 28 marzo prossimo avrà luogo la giornata informativa nazionale, dove verranno presentate le caratteristiche del bando 2008, alla presenza di rappresentanti dell’Agenzia Esecutiva per la Competitività ed Innovazione e del Ministero Sviluppo Economico e, su richiesta, verranno organizzati incontri personalizzati con i relatori per ulteriori approfondimenti.