• Articolo , 5 settembre 2007
  • Ue: diminuiscono le emissioni di gas serra

  • Dei dati, resi noti dall’ AEA (Agenzia Europea per l’Ambiente), se ne discuterà nella prossima conferenza sui cambiamenti climatici prevista a Roma il 12 e 13 settembre

Secondo quanto reso noto, nell’Europa dei 15 membri, dal 1990 al 2005 le emissioni sono calate del 2%. Solo tra il 2004 e il 2005, la riduzione si è attestata su uno 0,8% (equivalente a 35 milioni di tonnellate). Nonostante il nostro paese abbia registrato aumenti del 12,1% nel corso del 2005, i segnali di una riduzione sono presenti, e se ne parlerà alla prossima conferenza sul clima del 12 e 13 settembre a Roma. Il ministro Alfonso Pecoraro Scanio ha affermato: “Nonostante i dati di riduzione dei gas serra, però, Kyoto é ancora lontano non solo per l’Italia ma per tutta l’Europa”, sottolineando come l’inversione di tendenza italiana dell’ultimo anno (-1,6% secondo i dati dell’Agenzia per la protezione dell’Ambiente, Apat) é un primo segnale importante, e ha aggiunto: “Occorre rafforzare le politiche che già abbiamo avviato per le rinnovabili, la ricerca di tecnologie pulite, mobilità sostenibile, eco-efficienza nelle abitazioni e la lotta alle discariche incontrollate”. (fonte Ansa)