• Articolo , 23 maggio 2008
  • UE: Energy Globe Award 2008

  • Il 26 maggio, nell’Aula del Parlamento europeo a Bruxelles saranno svelati i nomi dei vincitori di uno dei premi più prestigiosi nel campo dell’ambiente

Torna la nona edizione degli Energy Globe Awards, il riconoscimento internazionale che premia progetti innovativi nel campo dell’energia sostenibile e dell’efficienza energetica. Ad aprire la cerimonia nell’Aula del Parlamento europeo a Bruxelles saranno il Presidente Hans-Gert Pöttering e Janez Janša, Primo ministro sloveno, che consegnerà il premio per “Lifetime Achievement” a Michail Gorbaciov. Accanto a loro anche l’ex Segretario Generale dell’ONU Kofi Annan, José Manuel Barroso, Presidente della Commissione europea, Leanne Liddle, coordinatrice degli Aboriginal Parks & Wildlife Programs e Aamir Khan, famoso attore indiano. Ognuno di loro patrocinerà un continente: l’America, l’Africa, l’Asia, l’Europa e l’Australia, ciascuno legato ad una delle cinque categorie: “la terra”, “il fuoco”, “l’acqua”, “l’aria” e “la gioventù”. I premi verranno assegnati a progetti locali e regionali, provenienti dal mondo intero, che contribuiscano alla conservazione dell’energia, alla protezione dell’ambiente o alla fornitura di risorse di base, come l’acqua e l’elettricità, a comunità che vivono in zone remote o in condizioni di povertà. Ben 109 Paesi partecipano a questa edizione e tra i finalisti (tre per ogni categoria) figurano progetti relativi all’introduzione di sistemi di energia solare per villaggi rurali in Bangladesh, alla riforestazione in Argentina e all’uso di veicoli ibridi nel trasporto pubblico a Stoccolma.