• Articolo , 15 settembre 2008
  • UE: il CESE spinge sulla mobilità sostenibile

  • Il Comitato economico e sociale europeo ha approvato i contenuti del Libro Verde della Commissione “Verso una nuova cultura della mobilità urbana”

La città costituisce ormai l’habitat della stragrande maggioranza della popolazione europea ed in quest’ottica si impone attualmente una riflessione comune sulla problematica della mobilità urbana. Per questo motivo il CESE, il Comitato economico e sociale europeo ha approvato i contenuti del Green Paper della Commissione UE “Verso una nuova cultura della mobilità urbana” riconfermando quanto già sottolineato in altre occasioni, ovvero l’importanza di stabilire delle priorità nella politica della mobilità urbana. Pieno appoggio dunque alla Commissione a cui – in previsione del rilascio dell’Action Plan – il Comitato chiede misure comunitarie che favoriscano il trasporto pubblico con un elevato livello di qualità e di protezione degli utenti e la creazione di un Osservatorio Europeo della mobilità urbana e sostenibile che raccolga i dati e promuova lo scambio di esperienze tra le città europee. Dopo il parere del CESE, che ha concluso la fase di consultazione, si attende ora la pubblicazione del piano d’azione che dovrebbe vedere la luce proprio ad ottobre. Per ognuna delle azioni proposte, il piano indicherà i tempi di realizzazione e la ripartizione di competenze tra i vari attori, nel pieno rispetto del principio di sussidiarietà.