• Articolo , 9 ottobre 2007
  • UE: Libro Verde sul trasporto sostenibile

  • Il documento pone venticinque domande aperte per raccogliere idee utili al raggiungimento di un fondamentale obiettivo: coniugare l’accessibilità delle aree metropolitane con la tutela ambientale

Inserita tra le 21 priorità strategiche della Commissione Europea per l’anno 2007, la pubblicazione del Libro Verde sulla mobilità era già stata annunciata in occasione del riesame intermedio del Libro Bianco sui trasporti. Adesso viene finalmente reso pubblico, dopo l’adozione della commissione, con il titolo “Verso una nuova cultura della mobilità urbana”; il documento pone la questione fondamentale di come conciliare lo sviluppo economico delle città e l’accessibilità del loro territorio con la qualità della vita e la tutela ambientale. “Le città europee sono diverse ma condividono le stesse problematiche: congestione, cambiamenti climatici, inquinamento, insicurezza. Il Libro verde attira l’attenzione degli Europei sulla dimensione urbana della politica dei trasporti e punta i riflettori sulle politiche innovative intraprese da alcune città pioniere in varie parti d’Europa”, ha dichiarato il Vicepresidente della Commissione e responsabile del settore Trasporti, Jacques Barrot. “È mia intenzione riflettere su cosa può fare l’Europa a sostegno di tali politiche”. Il Libro verde sarà ora discusso nelle istituzioni europee; gli interessati sono invitati ad esprimere le loro opinioni fino al 15 marzo 2008, dopodiché verrà messo a punto un piano d’azione sulla mobilità urbana, che vedrà la luce agli inizi dell’autunno 2008. (fonte Edilportale)