• Articolo , 22 dicembre 2008
  • Ue: nuove regole per l’efficienza energetica

  • La Commissione Ue ha presentato tre proposte per migliorare l’efficienza energetica promuovendo la certificazione energetica ed aumentando il numero di prodotti sottoposti ad un particolare “label energetico”

Sono diverse proposte: una in merito all’etichettatura e all’informazione sui prodotti che consumano energia, una sul rendimento energetico nel settore dell’edilizia e un’altra ancora sull’etichettatura dei pneumatici in merito al consumo di carburante e altri parametri. Queste nuove normative sono una parte del pacchetto “Second Strategic Energy Review”, quelle misure per la sicurezza, la solidarietà e l’efficienza energetica reso noto dalla Commissione a metà novembre. In questo pacchetto sono compresi un Libro verde sulle reti energetiche, un inedito sistema in materia di sicurezza e solidarietà energetica – con una priorità alle infrastrutture e alle risorse energetiche interne .
Tutto per puntare al risparmio energetico in alcuni ambiti significativi, come gli edifici, conferendo maggior importanza alla certificazione delle prestazioni energetiche dei vari prodotti, per una revisione delle certificazioni delle prestazioni energetiche.
La Commissione Ue vuole poi mettere in pratica la Direttiva sull’eco-progettazione, per la dotazione, di requisiti minimi per tutta una serie di dispositivi di uso quotidiano.
Per migliorare l’efficienza dell’approvvigionamento energetico, la Commissione ha adottato una Direttiva sulla cogenerazione per favorire la diffusione di impianti ad alto rendimento energetico per la produzione di elettricità.
Nel 2009 la Commissione presenterà anche un Pacchetto di Tasse Verdi a complemento del Pacchetto energia-clima, secondo il quale si attuerà una revisione della Direttiva sulle Tasse Energetiche in modo che sia compatibile con gli obiettivi in materia di energia e clima. Inoltre l’Iva e altri strumenti fiscali potrebbero essere potenziati per incentivare l’efficienza energetica. Le proposte specifiche, dovrebbero arrivare non prima di marzo 2010.