• Articolo , 16 gennaio 2008
  • Ue, rispetto dell’ambiente per Fia e biocarburanti in Formula 1

  • Accogliendo un emendamento dei Verdi, il Parlamento europeo, in sessione plenaria, ha approvato una relazione in cui si chiede l’introduzione dei biocarburanti nella Formula 1. L’obiettivo è di garantire un risparmio di gas serra di almeno il 50% lungo tutto il ciclo di vita rispetto ai combustibili convenzionali. Nel sottolineare il potenziale contributo del comparto […]

Accogliendo un emendamento dei Verdi, il Parlamento europeo, in sessione plenaria, ha approvato una relazione in cui si chiede l’introduzione dei biocarburanti nella Formula 1. L’obiettivo è di garantire un risparmio di gas serra di almeno il 50% lungo tutto il ciclo di vita rispetto ai combustibili convenzionali. Nel sottolineare il potenziale contributo del comparto auto europeo alla riduzione dell’inquinamento, il Parlamento ha invitato la Federazione Internazionale Automobilistica (Fia) a “modificare le proprie regole affinché possano essere più facilmente applicate tecnologie più rispettose dell’ambiente” come i biocarburanti, i motori a quattro cilindri e i motori ibridi”. L’Ue chiede inoltre incentivi alla rottamazione, tassazione basata sulle emissioni, obiettivi vincolanti di riduzione delle emissioni di CO2 (dal 2015), sensibilizzazione dei conducenti e migliori infrastrutture. (Agr)