• Articolo , 15 giugno 2011
  • UE, via i fosfati dai detersivi. La minaccia è l’eutrofizzazione

  • Proliferazione delle alghe e mancanza di ossigeno per i pesci e per le altre specie che abitano le nostre acque. Ecco la minaccia che ha spinto i deputati a proporre la riduzione dei fosfati dai detersivi per lavastoviglie e lavatrici

(Rinnovabili.it) – In Europa la Commissione ambiente ha chiesto l’eliminazione dei fosfati contenuti nei detersivi per il bucato e per la lavastoviglie. La proposta di divieto riguarda i detersivi per uso domestico e se accettata entrerà in vigore dal 2015 dando il tempo alle aziende di adeguarsi. I fosfati, che aumentano il potere pulente dei detergenti, favoriscono al contempo la proliferazione delle alghe a scapito di numerose specie animali che abitano le acque europee, causando quella che in gergo è conosciuta come la *marea verde*.

I deputati hanno accolto favorevolmente quanto proposto dalla Commissione suggerendo anche una riduzione dei composti in questione già a partire dal gennaio 2013: i composti di fosfati saranno consentiti solo se non supereranno gli 0,5 grammi per un carico standard di bucato in lavatrice, hanno riferito i deputati.
Inoltre la Commissione sarà chiamata anche a decidere il futuro dei fosfati per uso industriale entro il 2016.
Al fine di proteggere quindi l’ambiente marino dall’eutrofizzaione, dalle maree rosse dalle maree verdi i deputati si stanno impegnando nella definizione di divieti e restrizioni di sostanze che aumentano l’inquinamento delle acque impoverendo flora e fauna.