• Articolo , 27 febbraio 2008
  • Uil e Anev: firmato il protocollo di intesa sull’eolico

  • Nella sede Confederale il Segretario Generale UIL Luigi Angeletti e il Presidente ANEV Oreste Vigorito siglano un protocollo di intesa volto al sostegno della crescita dell’energia eolica in Italia

Come rispondere alla necessità di sviluppo della produzione elettrica da fonti rinnovabili? Uil e Anev lo hanno fatto siglando oggi un protocollo di intesa volto a sostenere la diffusione dell’eolico. “Per la produzione dell’energia elettrica – ha detto il Segretario generale della Uil, Luigi Angeletti – il nostro Paese, ancora oggi, continua ad essere dipendente dall’estero con conseguenze negative sia sulla bolletta energetica sia sui processi di modernizzazione e di sviluppo. Il ricorso alle fonti rinnovabili e la diversificazione delle fonti energetiche possono dunque rivelarsi scelte strategiche. Rispetteremmo così i vincoli europei sulla riduzione delle emissioni e, al contempo, potremmo cominciare ad affrancarci da quella dipendenza. Anche la crescita di energia eolica si inquadra in questo contesto”. In particolare, l’ interesse delle due Organizzazioni a diffondere una cultura dell’eolico e delle altre fonti rinnovabili, porterà alla realizzazione di una serie di azioni comuni di sostegno all’eolico. Anev e Uil dunque, si assumono il compito di contribuire alla divulgazione delle tematiche relative all’eolico, in quanto tecnologia pulita per la produzione di energia elettrica, nell’ambito dello sviluppo delle fonti rinnovabili.