• Articolo , 30 maggio 2011
  • Uk-Francia: una super-grid favorirà lo sviluppo dell’eolico

  • Con una super-rete di collegamento, Francia e Gran Bretagna potranno dare largo spazio alla produzione di energia eolica

(Rinnovabili.it) – Una linea di trasmissione da 500 MW verrà “ospitata” dal Channel Tunnel che attraversa il Canale della Manica e permetterà di collegare la Gran Bretagna alla Francia favorendo lo sviluppo di nuovi impianti eolici su entrambe le coste. L’infrastruttura, della lunghezza di 45 chilometri e del costo di 250 milioni di euro, verrà realizzata grazie all’accordo firmato dalla londinese Eurotunnel e dalla francese STAR Capital, con la previsione di posizionare anche un altro cavo _gemello_ parallelo alla linea ferroviaria che attraversa il tunnel della Manica.

Gli studi condotti parlano di un incremento del 25% della capacità fino ad arrivare a 2,5 GW quando entrerà in attività nel 2015, anno dal quale sarà possibile gestire al meglio la potenza variabile dell’eolico raggiungendo un equilibrio ottimale nella fornitura, garantendo maggiore stabilità nelle importazioni e nelle esportazioni di elettricità soprattutto nei momenti di picco della domanda o quando la produzione eolica non è sufficiente.
Nel processo l’energia eolica è portata a svolgere un ruolo determinante così come nel futuro mix energetico di entrambe le nazioni che, secondo le indagini compiute, sperano nel raggiungimento potenziale di 32 GW di potenza eolica aggiuntiva istallata in Gran Bretagna, mentre l’eolico off-shore francese è destinato a fornire ulteriori 6 GW di capacità rinnovabile nell’arco dei prossimi dieci anni.
Insieme alla super-grid tra Gran Bretagna e Paesi Bassi di cui venne dato l’annuncio nel mese di aprile la nuova linea di interconnessione andrà a far parte del più ampio progetto che punta al collegamento energetico di tutta l’Europa nord-occidentale attraverso la costruzione di una _North Sea Supergrid_

“Il progetto di interconnessione creato da Eurotunnel e STAR Capital avrà un ruolo importante nello sviluppo di infrastrutture europee di interconnessione tra gli Stati membri, e permetterà di ottimizzare la sicurezza di trasmissione dell’energia elettrica, che è necessaria in quanto potrà risolvere i problemi di approvvigionamento legati alla intermittenza dell’energia eolica offshore “, rivela una dichiarazione di Eurotunnel.