• Articolo , 1 ottobre 2010
  • UK, il Primo Ministro lancia la sfida all’ultimo risparmio energetico

  • Nel mese di ottobre i vari Ministeri del Regno Unito gareggeranno tra loro in una “corsa” contro gli sprechi energetici. Vincerà chi ridurrà maggiormente i propri consumi.

(Rinnovabili.it) – Il Primo Ministro britannico, David Cameron, “sfida” i diversi ministeri della Whitehall in una competizione al risparmio energetico nel mese di ottobre. La proposta del Primo Ministro rientra nella strategia politica annunciata da lui stesso lo scorso maggio, in merito alla “riduzione da parte del governo del 10% delle emissioni”:http://www.rinnovabili.it/decc-consumi-on-line-con-i-nuovi-smart-meter-del-governo-801249. “A maggio ho chiamato il governo ad una gestione sempre più verde. Nei prossimi 12 mesi, i dipartimenti del governo dovrebbero ridurre le loro emissioni di anidride carbonica del 10%. Un primo passo è stato fatto, ma è chiaro che tutti noi possiamo fare molto di più per dar prova delle nostre capacità su un tema così delicato. Così oggi lancio una chiara sfida ai ministri del Governo”, ha dichiarato Cameron.
Si tratta di un vero e proprio concorso per il quale verrà stilata quotidianamente una classifica, consultabile “on-line”:http://govspark.org.uk/, che consentirà ai cittadini di vedere come e quanto ogni dipartimento si impegnerà nell’iniziativa. Occorre però sottolineare che molti ministeri si sono già attivati a tal proposito, ad esempio il Ministero dell’Interno ha firmato un contratto d’investimento con la British Gas ed con esperti di gestione delle strutture per trovare le migliori soluzioni di risparmio energetico. Il concorso si prefigge come scopo principale quello di impegnare tutto il personale governativo, dislocato in circa 7000 edifici, ad attivarsi con “metodi pratici e fantasiosi” volti alla riduzione del loro consumo energetico, rispetto ai consumi del mese di settembre.