• Articolo , 28 giugno 2011
  • Uk, l’energia dal mare avrà un fondo da 20 mln di sterline

  • Un pacchetto da 20 mln che il governo ha destinato al settore che punta allo sfruttamento di onde e maree per la generazione energetica permetteràal comparto di testare i prototipi con la previsione di commercializzarli

(Rinnovabili.it) – Una spinta al nuovo settore che sfrutta onde e maree per generare energia si traduce in un fondo da 20 milioni di sterline che il governo del Regno Unito ha messo a disposizione del comparto per lo sviluppo dei prototipi, con la speranza di trasformare i progetti in impianti realizzabili su scala commerciale.
Il Ministro del Cambiamento Climatico Greg Barker ha confermato che dal dipartimento dell’energia e dei cambiamenti climatici (DECC) verranno *stanziati fino a 20 milioni di sterline* appartenenti al budget destinato allo sviluppo di nuove tecnologie a basso tenore di carbonio (200 milioni di sterline in totale) destinati ad aiutare le imprese a sviluppare progetti e prototipi nell’ambito dello sfruttamento dell’energia marina.
“Il fondo finanziario che oggi annunciamo porterà il settore marino alla fase successiva di sviluppo nel Regno Unito e permetterà di effettuare un passo avanti nel diventare un vero concorrente nel mercato dell’energia futura”, confermerà Barker visitando l’impianto di Pelamis Wave Power ad Edimburgo.
Lo schema sarà attivo dalla primavera dell’anno prossimo e sosterrà due progetti per testare prototipi prima di arrivare a commercializzare le innovazioni.