• Articolo , 20 aprile 2010
  • UK: regolamentare il mercato dell’energia fa bene all’economia

  • Certificare la produzione energetica e renderla più trasparente sta stimolando il mercato britannico. Dopo la certificazione Ofgem il paese rileva un aumento della domanda

(Rinnovabili.it) – La domanda di energia verde sembra destinata a crescere ancora a seguito dell’introduzione del nuovo schema di certificazione. In Gran Bretagna, nel mese di febbraio è stato accolto con favore il progetto dell’Ofgem, l’ufficio che coordina i mercati del gas e dell’elettricità del Regno Unito promuovendo la concorrenza a tutela del cittadino. Il progetto è, quindi, destinato a tutelare e rassicurare i consumatori riguardo la validità dei crediti rilasciati alle imprese che dichiarano di produrre energia pulita attraverso la formulazione di una specifica regolamentazione.
Lanciato recentemente, il Green Energy Certification Scheme dell’Ofgem rafforzerà la fiducia dei clienti nei confronti delle imprese produttrici di energia che dovranno obbligatoriamente dimostrare la conformità rispetto alle Linee Guida con lo scopo di ottenere vantaggi sia economici che ambientali che siano chiari e quantificabili.
Grazie ad una maggiore trasparenza i benefici potranno essere riscontrati anche dal mercato perché maggiore fiducia vuol dire maggior numero di investimenti come è successo in stati che hanno già adottato questi sistemi di regolamentazione trasparente tra cui Stati Uniti, Germania e Australia.
Tuttavia il sistema di certificazione, a sentire gli esperti, avrebbe bisogno di ulteriori migliorie. Prima tra tutte ampliare il proprio ventaglio al fine di includere clienti appartenenti al comparto industriale e commerciale al pari dei cittadini e delle piccole imprese.