• Articolo , 12 marzo 2010
  • Un “Tavolo Sapiente” per far luce sul mondo dell’energia pulita

  • Legambiente e Chimica Verde hanno organizzato, all’interno dell’area “Best Practices” della Fiera, un percorso didattico interattivo studiato per offrire informazioni sulla produzione di energia pulita

(Rinnovabili.it) – Pensato per i ragazzi, adatto a chiunque, il Tavolo Sapiente, che aspetta a Cremona dal 19 al 21 marzo i visitatori di Vegetalia AgroEnergie, non è solo un gioco didattico, ma un diverso modo per avvicinare il pubblico della fiera al mondo delle energie pulite e dei cambiamenti climatici. Progetto realizzato da Legambiente e dall’associazione Chimica Verde, impiega l’interattività per approfondire temi caldi quali: il surriscaldamento globale, il risparmio domestico e le fonti energetiche tradizionali e non.
Il tavolo è composto da otto monitor touch screen, suddivisi in quattro ‘spicchi’ ognuno contenente dieci domande per le quali però non esistono delle semplici risposte ‘giusto o sbagliato’, ma una spiegazione ragionata e dettagliata dei diversi argomenti. Agli esperti di Legambiente e Chimica Verde il compito di illustrarne il funzionamento e spiegare le esperienze in tema di energia pulita condotte in seno alle associazioni stesse.
Allestito non a caso nell’area Best Practices il Tavolo Sapiente sarà accanto alle migliori applicazioni tecnologiche del settore realizzate da diversi Comuni italiani ed esposte per l’occasione.