• Articolo , 26 giugno 2009
  • Un centro d’accoglienza eco-consapevole

  • Un’iniziativa solidale e culturale sostenuta da Engineering 2K e dalle Fondazioni Vodafone Italia e Monte dei Paschi di Siena

Engineering 2K, in qualità di General Contractor che ha curato la progettazione esecutiva e la realizzazione dell’opera, consegna oggi le chiavi della “Casa Le Pille”, il nuovo centro di accoglienza in località Poggi del Sasso nel cuore della Maremma.
Il progetto nasce dalla volontà della Fondazione Sasso di Maremma di realizzare un “villaggio dell’abitare condiviso” che accosti, a scopi di solidarietà e di accoglienza, attività agricolo-imprenditoriali e turistico-ricettive.
Questa prima parte dell’intervento ha visto la realizzazione di un edificio destinato all’accoglienza di mamme con bambini in difficoltà al fine di creare uno spazio pedagogico, sociale e culturale con una particolare attenzione al “counselling”. L’edificio si caratterizza per funzionalità, semplicità ed ottimizzazione degli spazi: una progettazione “consapevole” che impiega evolute tecnologie nel rispetto delle caratteristiche paesaggistiche del territorio circostante.
L’accurato studio di fattibilità ha infatti rispettato gli elementi architettonici della zona privilegiando i materiali tipici, in particolare la pietra ed il legno. L’aspetto estetico è garantito dal rivestimento esterno faccia a vista in pietra locale per il quale sono state reimpiegate le pietre provenienti dalle lavorazioni, sapientemente rimodellate da artigiani locali. Il risparmio energetico è assicurato dagli strati di laterizi e dai materiali termoisolanti verso l’interno della muratura perimetrale, dai serramenti esterni a taglio termico in legno lamellare e dalla copertura in tegole di tipo coppi ed embrici adatti alle situazioni climatiche della zona.
In tema di sicurezza si è ricorso a strutture portanti antisismiche, in ottemperanza alle più recenti normative in materia, prevedendo inoltre una linea salvavita in copertura per l’ancoraggio delle manovalanze in vista di future manutenzioni.
All’inaugurazione di domani, 27 giugno – oltre alle autorità locali – saranno presenti, tra gli altri, i rappresentanti di Engineering 2K e delle Fondazioni Vodafone Italia e Monte dei Paschi di Siena.