• Articolo , 16 febbraio 2010
  • Un impulso per l’edilizia nell’ottica del risparmio energetico

  • Sono ben 630 le pratiche Dia (Dichiarazione inizio attività) ricevute dagli uffici dei Comuni della provincia di Venezia fino ad oggi per l’avvio pratico del Piano Casa. Soddisfazione è stata espressa dal vice presidente e assessore all’urbanistica Mario Dalla Tor: “E’ un avvio positivo considerato che il Piano Casa è stato approvato dai Comuni solo […]

Sono ben 630 le pratiche Dia (Dichiarazione inizio attività) ricevute dagli uffici dei Comuni della provincia di Venezia fino ad oggi per l’avvio pratico del Piano Casa. Soddisfazione è stata espressa dal vice presidente e assessore all’urbanistica Mario Dalla Tor: “E’ un avvio positivo considerato che il Piano Casa è stato approvato dai Comuni solo a fine ottobre dell’anno scorso. Sono convinto che nei prossimi mesi, le pratiche di inizio lavoro aumenteranno notevolmente”.

Dalla Tor esprime soddisfazione anche per i risvolti positivi che avrà l’economia locale: “Saranno aperti 630 piccoli cantieri e molti altri nel futuro grazie a questi interventi nelle abitazioni, quindi l’edilizia avrà un rilancio dopo mesi di flessione che aveva colpito soprattutto le piccole e medie imprese artigianali”. Dalla Tor ha concluso: “Un altro aspetto molto importante riguarda il fatto che questi interventi saranno finalizzati al risparmio energetico”.