• Articolo , 17 aprile 2008
  • Un weekend all’insegna delle fonti rinnovabili

  • Al via l’ottava edizione del progetto Ises Italia: “I Giorni delle Rinnovabili – Impianti Aperti ai Cittadini”

Promuovere la diffusione di una cultura energetica sostenibile. Questa la premessa alla base dell’iniziativa di Ises Italia, che quest’anno è giunta alla sua ottava edizione. Un modo per avvicinare i cittadini al mondo delle rinnovabili, attraverso un contatto diretto con gli impianti e le tecnologie. Per questo i cancelli dei 115 impianti che hanno aderito finora al progetto rimarranno aperti al pubblico, permettendo ai visitatori di toccare con mano le soluzioni tecniche, conoscere da vicino gli operatori e le tecnologie del settore e informarsi sulle relative opportunità commerciali e sugli incentivi statali. Tra gli aderenti all’iniziativa, Il Centro per le Energie Rinnovabili RENERTEC del TIS innovation park di Bolzano, che invita tutti i cittadini altoatesini a partecipare alla speciale escursione Enertour, che prevede la visita di impianti a energia rinnovabile nella giornata di sabato 19 aprile. Durante il tour saranno visitati l’impianto fotovoltaico della Fiera di Bolzano, la centrale idroelettrica di Cardano, la centrale di teleriscaldamento a biomassa di Velturno e la nuova sede della Camera di Commercio di Bolzano, che sfrutta la geotermia per riscaldare e raffrescare. Aprirà le porte al pubblico anche il Campo Fotovoltaico di Carano in Val di Fiemme (TN), progettato e costruito da CPL Concordia, gruppo multiutiliy di Modena: grande come un campo da calcio (oltre 15.000 metri quadrati di superficie), l’impianto eroga una potenza massima di 500 kW, per una produzione annua di 625.000 kWh. E ancora, l’impianto di Torre San Giorgio (CN), quello fotovoltaico di Nettuno (RM) e il Parco Eolico Poggi Alti nel Comune di Scansano (GR).