• Articolo , 16 giugno 2011
  • Una “Rete della Green Economy” nella Capitale

  • Dal CNA Roma la creazione di un “marchio di qualità volontario” attraverso il quale qualificare la rete delle imprese che operano nel settore dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale

(Rinnovabili.it) – Migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione sinergia sarà più facile d’ora in poi per gli abitanti della capitale. Per orientare i cittadini nelle proprie scelte di sostenibilità, infatti, il CNA di Roma ha lanciato il progetto *Rete della Green Economy*, un network di oltre 70 aziende (ad oggi)che si occupano di solare termico, solare fotovoltaico, caldaie a condensazione e riqualificazione edilizia in termini energetici.
La Rete, realizzata con il contributo della Camera di Commercio di Roma, prevede la creazione di un _“marchio di qualità volontario”_ attraverso il quale qualificare le imprese aderenti. A garanzia della qualità del marchio, un percorso formativo obbligatorio istituito appositamente per le aziende che vogliono entrare a far parte del network, un Codice di Autoregolamentazione e una Commissione di Vigilanza che monitorerà il tutto.
“Scegliendo la *Rete della Green Economy* – si legge nella nota stampa – i cittadini potranno contare su più garanzie, più qualità, più trasparenza, più professionalità, più competenza tecnica e più tempestività negli interventi”. Sul sito internet dedicato all’iniziativa, “www.cnagreen.it”:http://www.cnagreen.it, è possibile trovare l’elenco di tutti i settori interessati e delle aziende affiliate con indicazioni su denominazione societaria e contatti.
Gli utenti potranno informarsi su tutti i vantaggi di cui è possibile beneficiare scegliendo di riqualificare la propria abitazione in termini energetici (detrazione fiscale dell’IRPEF fino al 55%, Incentivi sul fotovoltaico, ecc..).