• Articolo , 5 marzo 2008
  • Una cittadella verde per gli atleti delle Olimpiadi

  • In vista dei Giochi Olimpici di Pechino 2008 la Cina, che detiene il primato mondiale nella produzione di anidride carbonica, propone un progetto ambizioso tutto rivolto al risparmio energetico e all’utilizzo delle fonti rinnovabili

Sono in via di completamento i lavori a Pechino riguardo la realizzazione della cittadella che ospiterà durante i Giochi Olimpici ben 16.000 atleti. Un vero modello di sostenibilità ambientale grazie all’utilizzo di fonti rinnovabili. “Il nostro sistema di gestione delle risorse riciclerà l’acqua già impiegata e si baserà sull’utilizzo di energia solare, determinante per il funzionamento degli impianti di condizionamento e per garantire acqua calda – afferma Liu Rong, rappresentante della principale compagnia di costruzioni impegnata nella realizzazione delle opere olimpiche – grazie a queste apparecchiature, ogni anno verranno risparmiati 5 milioni di kilowatt”. Finalmente una città verde nella lontana Cina, nota per essere il più grande produttore al mondo di anidride carbonica.