• Articolo , 30 aprile 2008
  • Una megacentrale fotovoltaica per il Qatar

  • Lo Stato si aspetta di aggiungere 16.260 MW di potenza alla rete nazionale tra il 2011 e il 2036, grazia all’energia del sole

Il Qatar sta valutando l’opportunità di costruire uno dei più grandi complessi fotovoltaici al mondo per contribuire a soddisfare la domanda energetica, che, secondo quanto riportato dal quotidiano Middle East Economic Digest, potrebbe aumentare di quattro volte nel corso dei prossimi 30 anni. Gli Stati arabi del Golfo possiedono circa il 30% delle riserve mondiali di petrolio e l’8% di quelle di gas, ma il boom economico dovuto ai prezzi record del greggio sta incrementando la domanda di elettricità e acqua così rapidamente da spingere sempre più persone a prendere in seria considerazione il passaggio alle energie rinnovabili. In base a ciò l’Emirato aggiungerà 16.260 MW al proprio sistema tra il 2011 e il 2036, pari a quasi quattro volte la capacità attuale, che è di 4.200 MW. Si stima che il solo complesso solare raggiungerà una capacità di 3.500 MW entro il 2013. Anche il governo di Abu Dhabi sta progettando un impianto a energia solare nell’ambito del piano da 15 miliardi di dollari per lo sviluppo dell’energia pulita.