• Articolo , 23 marzo 2010
  • Uruguay: presentato il nuovo piano di gestione dell’acqua

  • Un piano di gestione della risorsa idrica per affrontare al meglio le conseguenze del cambiamento climatico garantendo l’approvvigonamento necessario alla popolazione

(Rinnovabili.it) – In occasione della “Giornata Mondiale dell’Acqua”:http://www.rinnovabili.it/emergenza-oggi-giornata-mondiale-dellacqua-595470 svoltasi ieri, il governo uruguaiano ha voluto presentare il nuovo piano di azione globale per la gestione della risorsa idrica. Garantire la qualità e la necessaria quantità di acqua potabile sembra essere la priorità della politica internazionale, concentrata sulla gestione dell’ ‘oro blu’ come elemento imprescindibile per affrontare il cambiamento climatico e le eventuali conseguenze legate al fenomeno. Per realizzare il piano José Luis Genta, direttore nazionale della Rete idrica e fognaria del Paese, sta spingendo verso l’uso senza sprechi dell’acqua di falda per la gestione razionale delle priorità del paese dal punto di vista sociale, economico e produttivo. “È necessario creare un progetto interdipartimentale che coinvolga tutti gli attori per salvaguardare la sostenibilità della risorsa”, ha dichiarato Genta.
Il documento si prefigge quindi di essere una sorta di ordine del giorno che mette in evidenza i punti principali da passare in rassegna per garantire al Paese un’amministrazione ottimale dell’acqua con l’intenzione di prevenire ed essere eventualmente pronti ad affrontare eventi climatici straordinari come siccità o inondazioni. Il tutto sarà reso ancor più completo organizzando anche un sistema di informazione, monitoraggio e rafforzamento delle relazioni esistenti per garantire la redazione di politiche di gestione della risorsa idrica che siano vantaggiose per tutti.