• Articolo , 12 novembre 2007
  • Usa: Enel punta sulle rinnovabili

  • La nota società per l’energia elettrica ha in programma nuovi progetti nel mercato energetico Nordamericano a partire dal 2008

Enel per crescere negli Stati Uniti sta puntando sulle energie da fonti rinnovabili, ed in particolare sui settori eolico, geotermico, idroelettrico e delle biomasse. “La capacità di produzione elettrica nel Nord America è al momento di 410 megawatt, e salirà presto a 600 megawatt, per arrivare fino a 1.200 megawatt nell’arco dei prossimi cinque anni”. A dichiararlo è stato l’amministratore delegato di Enel North America, Toni Volpe, durante ultima giornata della Conferenza Annuale di NOVA (Associazione degli studenti MBA italiani negli Stati Uniti). “Stiamo sviluppando in Kansas – ha detto Volpe – il sito eolico più grande mai realizzato fino a questo momento negli Usa, con una capacità di 100 megawatt, che sarà pronto entro la fine dell’anno, al massimo entro gli inizi del 2008″. Tra gli altri progetti in via di sviluppo, un impianto eolico di 63 Mw in Texas e due piani geotermici a ciclo binario in Nevada. (Fonte Apcom)