• Articolo , 8 settembre 2011
  • USA: il solare sui tetti delle basi militari

  • Il dipartimento all’energia americana sostiene il progetto SolarStrong, grazie al quale l’installazione di pannelli fotovoltaici su tetto potrà raggiungere una diffusione massiccia

(Rinnovabili.it) – Sui tetti di ben 124 basi militari americane saranno installati 160.000 pannelli fotovoltaici; un’ operazione che, in cinque anni, riuscirà a dare lavoro a circa 750 persone. L’iniziativa rientra nell’ambito di SolarStrong, il progetto sul quale il dipartimento dell’energia statunitense ha deciso di investire 344 milioni di dollari e grazie al quale il fotovoltaico su tetto avrà un’espansione record in tutti gli Stati Uniti. L’annuncio è stato fatto proprio ieri dal Segretario all’Energia, Steven Chu, secondo il quale si tratta di un grande progetto residenziale domestico che, se replicato su larga scala, farà acquisire agli Stati Uniti una leadership mondiale nel settore dell’energia solare. Secondo le stime fatte dal dipartimento, la nuova capacità fotovoltaica installata potrebbe arrivare fino a 371 MW ed evitare l’immissione in atmosfera di circa 250.000 tonnellate di anidride carbonica all’anno. Dopo il primo step, che prevede la messa in opera di un impianto fotovoltaico da 4 MW di potenza istallata presso la base militare Hickam Air Force, alle Hawaii, attualmente già in costruzione, si proseguirà all’implementazione totale del progetto, che dovrà comunque essere completato entro i prossimi cinque anni.