• Articolo , 17 maggio 2011
  • Usa, l’impegno per la e-mobility si traduce in 1.800 colonnine attive

  • Tocca quota 1.800 colonnine di ricarica l’impegno del governo Usa a favore della diffusione della mobilità alternativa. I progetti e le iniziative sono favoriti dall’interesse dimostrato dai consumaotri e dai progetti delle case automobilistiche

(Rinnovabili.it) – Ad oggi gli Stati Uniti contano più di 1.800 punti di ricarica per veicoli elettrici. Ad annunciarlo il Segretario Generale all’Energia Steven Chu, ribadendo l’importanza del piano varato dal presidente Obama. Un piano grazie al quale sono stati investiti i 400 milioni di dollari dell’ *American Recovery and Reinvestment Act* (ARRA) in progetti di sviluppo di specifiche infrastrutture per la mobilità, sull’esempio dei piani del Coulomb Technologies e di “ECOtality”:http://www.rinnovabili.it/continua-limpegno-green-di-ecotality-presto-istallate-8000-colonnine-ev801821, oltre che sull’impegno di case automobilistiche intenzionate ad investire nella produzione di veicoli a basso impatto ambientale, tra cui la General Motors.
Proprio la scorsa settimana è stato istallato a Los Angeles il 500esimo punto di rifornimento per EV, l’ultima colonnina rientrante nel programma da 37 milioni di dollari *ChargePoint America*, sostenuto con un fondo da 15 milioni messo a disposizione dal Department of Energy’s Transportation Electrification Initiative e con 22 milioni di dollari concessi invece da altri enti pubblici, tra cui la Commissione Energia della California, con lo scopo ultimo di mettere a disposizione dei consumatori entro l’anno circa 4.600 punti di ricarica sul territorio statunitense.

Inizialmente erano state scelte per ospitare le nuove colonnine città come Detroit, New York, Orlando, Washington, Sacramento, San Francisco, Los Angeles e Austin. A queste nel tempo si sono andate ad aggiungere altre sei città: Baltimora, Tampa, Boston, Santa Barbara, Ventura e Santa Cruz.
“L’espansione della rete ChargePoint di Los Angeles è significativa in quanto questo è il più grande mercato di auto del mondo e Los Angeles è il leader riconosciuto negli interventi volti a mantenere l’aria pulita”, ha dichiarato Richard Lowenthal della Coulomb Technologies.
Grazie all’ambiziosa Transportation Electrification Initiative si prevede l’istallazione, entro il 2013, di oltre 22mila punti di ricarica residenziali, commerciali e pubblici a supporto della diffusione di altri 13mila veicoli elettrici.