• Articolo , 11 febbraio 2010
  • Usa: sul clima dobbiamo seguire l’esempio europeo

  • Gli Stati Uniti si stanno preparando al Vertice del Messico. La parola d’ordine è ‘agire!’: seguendo l’esempio dell’Europa si vogliono adottare politiche green dando sostegno ai Paesi in crescita

(Rinnovabili.it) – Prima Kyoto e poi Copenhagen (risultati a parte) evidenziano una certa continuità a livello mondiale nella ricerca di un futuro sostenibile che rispetti l’ambiente cercando di ridurre al minimo l’utilizzo di combustibili fossili e l’emissione di inquinanti, che stanno causando il surriscaldamento del Pianeta.
Le tematiche ambientali e climatiche stanno infatti interessando sia l’Europa, intenzionata a svolgere un ruolo d’assistenza nella crescita sostenibile dei Paesi in via di sviluppo che che gli Stati Uniti che, benché non abbiano aderito al Protocollo di Kyoto sembra abbiano raggiunto la consapevolezza della necessità di agire a favore di uno sviluppo consapevole che rispetti il Pianeta preservando intatte tutte le sue caratteristiche senza compromettere il futuro delle nuove generazioni.
Per questo gli americano stanno pensando di prendere spunto dagli interventi e dalle politiche europee per raggiungere risultati concreti in vista del prossimo vertice sul Clima in programma per la fine dell’anno in Messico. Per arrivare preparati e convincenti al summit la Fordham University School of Law, una tra le più importanti facoltà di legge degli Usa in collaborazione con Corridoi Atlantici, associazione per lo studio della cultura americana hanno organizzato per il prossimo 22 febbraio a New York una tavola rotonda “Greening the Transatlantic alliance: European and U.S. Perspectives on a Global Carbon Market to Combat Climate Change” alla quale prenderanno parte esperti del settore, politici ma anche tecnici e studiosi che metteranno a confronto le loro esperienze e le politiche dei rispetti Paesi in merito alle strategie di emission trading, già adottate e in progetto al fine di creare sinergie orientate allo sviluppo della green economy.