• Articolo , 14 ottobre 2009
  • Usa: sull’efficienza energetica il Doe fa sul serio

  • Department of Energy annuncia i prossimi passaggi chiave dell’amministrazione per rafforzare l’applicazione delle norme di efficienza energetica

(Rinnovabili.it) – Ieri, il Department of Energy statunitense(DOE) ha annunciato le nuove misure pensate e create per rafforzare la propria capacità di far rispettare la normativa in materia di efficienza energetica.
Parte del continuo impegno del Dipartimento nell’ambito del risparmio energetico destinato a consumatori e imprese americane, l’intento dell’iniziativa è quello di compensare gli arretrati accumulati sugli standard d’efficienza energetica destinati al settore dell’elettrodomestica e con i quali l’amministrazione Obama prevede, una volta in vigore, di risparmiare oltre 2 miliardi di tonnellate di biossido di carbonio e nel corso dei prossimi 30 anni, alleggerire la spesa dei cittadini di quasi 300 miliardi di dollari.
Le misure annunciate comprendono la formazione di un team esecutivo presso l’Ufficio del General Counsel ed un programma per la verifica random della conformità del rispetto da parte dei produttori dei requisiti di certificazione DOE. “Per il bene del nostro ambiente e della nostra economia, è fondamentale che si facciano rispettare le nostre norme d’efficienza energetica”, ha detto Scott Harris Blake, General Counsel del Dipartimento. “Una stretta applicazione delle norme incoraggerà il rispetto e a far sì che i produttori chi infrange la legge non abbia un vantaggio competitivo rispetto ai ligi alle regole”.