• Articolo , 26 ottobre 2010
  • Usa, via libera alla costruzione del più grande impianto solare al mondo

  • Il Dipartimento dell’Interno statunitense ha approvato il progetto per la costruzione del più grande impianto solare a concentrazione degli Usa che avrà una capacità pari a 1 GW e che sarà capace di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 750mila abitazioni

(Rinnovabili.it) – L’annuncio non poteva che destare in tutto il mondo l’interesse e la curiosità non solo degli addetti ai lavori ma anche di semplici cittadini e istituzioni. Il Dipartimento dell’Interno degli Usa ha dato ieri formalmente il via libera all’approvazione del progetto che porterà alla costruzione del più grande impianto solare termodinamico del mondo. Un mega-parco che sarà capace, a pieno regime, di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 750.000 abitazioni. Il progetto da 1 GW è stato proposto da una società controllata dalla Millennium Solar AG e sorgerà su alcuni terreni federali vicino a Blythe, in California. “Il Blythe Solar Power Project è una pietra miliare nell’economia delle energie rinnovabili del nostro Paese – ha sottolineato il Segretario degli Interni Ken Salazar – e ciò dimostra che gli Stati Uniti hanno intenzione di essere molto competitivi in questo campo investendo nelle tecnologie del futuro”.
Il grande parco che verrà realizzato in California si inquadra perfettamente nella politica di sostegno alla fonti rinnovabili che costituisce uno dei grandi sforzi che sta cercando di perseguire l’amministrazione Obama nel generare un maggiore volume di energia verde per svincolarsi dalla dipendenza del petrolio. Una strategia che potrebbe presto portare alla creazione di un indotto occupazionale importante, capace di rilanciare l’economia e un mercato del lavoro fiaccati dalla pesante crisi economica finanziaria.
Il mega-parco è stato progettato per ospitare quattro diversi impianti solari a concentrazione per un totale di 1.000 MW, che rendono la capacità di produzione di questo impianto pari a quella di un impianto alimentato a gas naturale o a una grande centrale elettrica a carbone.