• Articolo , 8 dicembre 2007
  • Veltroni come Zapatero: guardare a solare, fotovoltaico ed eolico

  • Intervenendo all’ottavo congresso di Legambiente, in corso all’ex Fiera di Roma, il segretario del Pd, Walter Veltroni, si è dichiarato d’accordo con il premier spagnolo Zapatero che, in un recente incontro tra i due, gli ha riferito di essere ‘contrario al nucleare perché per i tempi e per i rischi pensa si debba andare in […]

Intervenendo all’ottavo congresso di Legambiente, in corso all’ex Fiera di Roma, il segretario del Pd, Walter Veltroni, si è dichiarato d’accordo con il premier spagnolo Zapatero che, in un recente incontro tra i due, gli ha riferito di essere ‘contrario al nucleare perché per i tempi e per i rischi pensa si debba andare in un’altra direzione: quella dell’energia solare, eolica e fotovoltaica’. ‘Pur proseguendo la ricerca sul nucleare abbiamo il dovere in primo luogo di sperimentare queste nuove fonte di energia. È su questo terreno che si gioca la nostra grande sfida’, ha spiegato il sindaco di Roma. ‘In Italia ci sono dieci metri quadrati di pannelli solari a fronte dei trecento della Grecia’, ha concluso. (fonte Apcom)