• Articolo , 20 aprile 2009
  • Verdi Europei: meeting a Roma in vista del G8 di Siracusa

  • Verdi, rappresentanti delle Ong ambientaliste e della società civile discuteranno nel corso di un convegno nella citta capitolina

(Rinnovabili.it) – “Da Siracusa a Copenaghen: per un accordo globale contro i cambiamenti climatici”.
Questo è il tema del meeting romano, organizzato dal Verdi, in riferimento agli obiettivi che dovranno essere raggiunti per il 2020 in relazione alle emissioni di CO2 e di tutti i gas ad effetto serra. Parteciperanno all’evento diversi esperti italiani ed europei, ma anche degli industriali del settore delle rinnovabili, e verrà proposto un progetto sul potenziale delle fonti alternative in Italia. In particolare i Verdi europei analizzeranno la situazione italiana, anche alla luce della “sorprendente” mozione “Dell’Utri-Nania-Poli Bortone” (vedi nostro”articolo”:http://www.rinnovabili.it/mozione-dellutri-nania-e-bortone-contro-il-pacchetto-ue-20-20-20-e-kyoto-530157) che critica sia nel merito, che nelle specifiche misure, le strategie ormai acquisite a livello internazionale in tema di lotta al riscaldamento globale e ai cambiamenti climatici. Il Senato italiano, caso unico in Europa, ha infatti già adottato quella mozione che di fatto nega l’esistenza dei cambiamenti climatici.
Gli organizzatori ricordano come l’Unione europea, Italia compresa, si è impegnata a ridurre le emissioni dell’8% per il periodo 2008-2012 e del 20% entro il 2020 (oppure del 30% in caso di accordo internazionale alla prossima conferenza di Copenaghen).