• Articolo , 4 giugno 2008
  • Verso la seconda conferenza internazionale sul turismo sostenibile

  • Mercoledì 11 giugno 2008 la Provincia di Rimini presenta a Roma la seconda conferenza internazionale sul turismo sostenibile che si svolgerà a Riccione dal 27 al 29 novembre; si va verso la seconda Carta di Rimini, con Tonino Guerra “tutore della bellezza del paesaggio”. Secondo i principali osservatori economici internazionali il turismo diventerà nel prossimo […]

Mercoledì 11 giugno 2008 la Provincia di Rimini presenta a Roma la seconda conferenza internazionale sul turismo sostenibile che si svolgerà a Riccione dal 27 al 29 novembre; si va verso la seconda Carta di Rimini, con Tonino Guerra “tutore della bellezza del paesaggio”. Secondo i principali osservatori economici internazionali il turismo diventerà nel prossimo decennio la maggiore attività economica mondiale. Se il turismo assumerà la leadership nella creazione di reddito dovrà anche attrezzarsi sempre meglio per diminuirne l’impatto sull’ambiente. In poche parole anche per il turismo si impone una strategia di sviluppo sostenibile. La Provincia di Rimini, a partire dalla conferenza internazionale sul turismo sostenibile organizzata nel giugno 2001, ha dimostrato un impegno concreto per l’affermazione di un modello turistico più sostenibile nelle destinazioni di massa ed è riconosciuta in tal senso a livello europeo e del bacino del Mediterraneo. A distanza di sette anni dalla sottoscrizione della Carta di Rimini del Turismo Sostenibile – i cui principi si sono rivelati un modello utile per promuovere le iniziative locali legate alla sostenibilità, e sono stati applicati dalla realtà turistica del Governo della Catalogna, come già avvenuto in alcune regioni italiane – si svolgerà a Riccione, dal 27 al 29 novembre, la seconda conferenza internazionale sul turismo sostenibile. Promossa dalla Provincia di Rimini e dalla Regione Emilia-Romagna, sarà incentrata su tre temi principali: sostenibilità, innovazione e valorizzazione dell’identità delle destinazioni turistiche di massa. Tra le novità che lancia Rimini quest’anno c’è l’istituzione di una nuova figura, quella del “Tutore della bellezza del paesaggio”, tutore che è stato identificato in Tonino Guerra, il grande poeta e sceneggiatore di Fellini e Antonioni. Guerra lavorerà, insieme alle istituzioni locali, per la salvaguardia ambientale del paesaggio, la valorizzazione dell’identità culturale e la promozione della tipicità del territorio. Per presentare la seconda Conferenza internazionale sul turismo sostenibile è convocata una conferenza stampa mercoledì 11 giugno 2008 alle ore 11.30 nella sede di Federalberghi in via Toscana 1, Roma. Interverranno Ferdinando Fabbri, presidente della Provincia di Rimini, Alessandro Cianella, direttore generale di Federalberghi, e Gino Van Begin, Regional Director for Europe di Iclei – Local Governments for Sustainability. La Conferenza Internazionale sul Turismo Sostenibile vede il patrocinio della presidenza del Consiglio – Politiche per il turismo del ministero dell’Ambiente, del ministero dello Sviluppo economico – Coordinamento nazionale Agende 21 Locali, della Commissione europea – direzione generale Imprese, unità Turismo, della direzione generale ambiente delle Nazioni Unite – Unep, Organizzazione mondiale del turismo. Per informazioni: ufficio stampa Provincia di Rimini, 0541-716861; fax 0541-716825, e-mail v.terlizzi@provincia.rimini.it