• Articolo , 17 dicembre 2009
  • Vissmann aquisisce la Schmack Biogas

  • Il gruppo Viessmann ha consegnato al curatore pro-tempore della Schmack Biogas AG, Hubert Ampferl, un’offerta vincolante per il trasferimento all’interno del gruppo di gran parte delle attività operative di Schmack Biogas AG e delle controllate Carbotech Engineering GmbH, specializzata in lavorazione del gas, Stelzenberger Biogas GmbH, produttrice di componenti per impianti a biogas, e le […]

Il gruppo Viessmann ha consegnato al curatore pro-tempore della Schmack Biogas AG, Hubert Ampferl, un’offerta vincolante per il trasferimento all’interno del gruppo di gran parte delle attività operative di Schmack Biogas AG e delle controllate Carbotech Engineering GmbH, specializzata in lavorazione del gas,
Stelzenberger Biogas GmbH, produttrice di componenti per impianti a biogas, e le quote della filialeitaliana Schmack Biogas Srl.
Il consiglio dei creditori ha dato il via libera all’acquisizione con effetto dall’1 gennaio 2010.
“Entro poche settimane si ritiene possibile elaborare un progetto di risanamento sostenibile e riprendere stabilmente le attività commerciali in corso nel gruppo Schmack Biogas” si rende noto in un comunicato”
“Nel Gruppo Viessmann – dichiara Werner Rüberg, presidente del CdA del gruppo Schmack Biogas – abbiamo trovato l’investitore strategico ideale per garantire continuità nelle relazioni d’affari con clienti e fornitori”
“Grazie al mantenimento del posto di lavoro per la maggior parte dei nostri dipendenti – ha commentato il fondatore e membro del CdA Ulrich Schmack – lo straordinario know-how sul biogas della
nostra impresa non sarà perduto”.
Buon notizie per l’occupazione: visto che oltre il 75% dei dipendenti in Germania e tutti i dipendenti italiani manterranno il loro posto di lavoro, mentre per gli altri si è optato per l’assunzione in una società di trasferimento, finanziata dal gruppo Viessmann, per facilitarne il ritorno all’occupazione tramite misure di riqualificazione professionale.
Grazie all’acquisizione della Schmack Biogas, Viessmann rafforza la propria posizione nel mercato delle energie rinnovabili, che nel 2008 è aumentata come fatturato di circa il 30%.