• Articolo , 1 giugno 2010
  • Volano le rinnovabili dell’India. Battuti i leader mondiali

  • Nell’ultimo anno è cresciuta nel Paese la capacità di generazione dell’eolico e del solare e anche degli impinati di biomassa e di mini idro. Con una produzione che supera le performance di paesi industrializzati come Regno Unito, Francia, Giappone e Canada

(Rinnovabili.it) – Nessuno avrebbe potuto pensare, fino a qualche anno fa, quanto si potesse sviluppare il mercato della produzione di energia da fonti pulite in un Paese, come l’India, considerato altamente inquinante. Invece gli ultimi dati comunicati dal Ministero delle Energie Rinnovabili di Nuova Delhi hanno dato ragione a chi vedeva per le rinnovabili indiane grandi prospettive di crescita. Secondo le ultime rilevazioni ministeriali, infatti, l’India ha aggiunto 2,33 GW di potenza elettrica immessa in rete durante tutto l’anno, fino alla fine dello scorso marzo. Un risultato importante che conferma come la capacità istallata nel Paese sia raddoppiata rispetto all’anno precedente.
Un record che porta la capacità totale istallata di energie rinnovabili a 16,8 GW, superando di gran lunga le performance di molti paesi industrializzati come Regno Unito, Francia, Giappone e Canada. Nel dettaglio la potenza eolica sviluppata in India nell’ultimo anno è cresciuta di circa 1,57 GW, rispetto ai 790 MW dell’anno precedente. Un dato sorprendente quello dell’eolico che tiene testa ai mercati del vento di paesi leader a livello mondiale come Germania e Spagna, facendo dell’India la quinta potenza globale per produzione di energia eolica.

L’incremento più significativo, però, è stato registrato nel comparto delle biomasse prodotte da scarti agricoli e nel mini-idro, settori che hanno triplicato il loro contributo energetico dai circa 250 MW del 2008-2009 ai 750MW dell’ultimo anno. Per quello che riguarda il solare, nonostante siano stati istallati impianti capaci di generare solo 8MW di elettricità, il Governo ha annunciato come parte del suo progetto “Solar Mission”:http://www.rinnovabili.it/lindia-muove-i-primi-passi-per-la-sua-solar-mission595486 un piano per aggiungere circa 1GW di energia solare entro il 2013 e 20GW entro il 2020. Nonostante le perplessità di alcuni critici e analisti, il picco di capacità elettrica, generata quest’anno in India da fonti rinnovabili, fornisce al Paese una spinta decisiva per il raggiungimento dell’obiettivo di 25GW da fonti pulite istallati entro marzo 2012.