• Articolo , 10 marzo 2011
  • Wincaton, allungando i tir di 2 metri risparmiamo 3,2 mln di ton di CO2

  • A seguito di uno studio la Wincaton ha dichiarato che aumentando la lunghezza dei rimorchi degli autocarri per il trasporto merci si potrebbe decongestionare il trafficio, ridurre i consumi e diminuire la CO2

(Rinnovabili.it) – Per salvare il Pianeta dall’inquinamento prodotto dal trasporto merci su gomma la soluzione potrebbe nascondersi nella lunghezza del rimorchio dei camion. A sostenerlo uno studio condotto dal gigante della logistica britannico Wincaton concludendo che estendendo la lunghezza dei tir di due metri si potrebbero eliminare dalle strade circa 30mila veicoli pesanti evitando all’atmosfera circa 3,2 milioni di tonnellate di CO2 all’anno.
La ricerca suggerisce inoltre che nel caso di un aumento di volume dei rimorchi del 15% il consumo di carburante crescerebbe solo del 2%, con un risparmio generale in carburante che in totale andrebbe a sfiorare le 60mila sterline, salvaguardando anche la stabilità delle industrie che gestiscono la logistica.
Wincaton, che nel Regno Unito rifornisce i principali supermercati, ha quindi esortato il governo a permettere la modifica dei camion portandoli alla lunghezza di 18,5 metri. “Questo nuovo veicolo non solo escluderà dalla circolazione molti mezzi pesanti ma fornirà notevoli risparmi e miglioramenti della produttività nel settore trasporti e alaggio” ha dichiarato Dave Rowlands, direttore dei servizi tecnici a Wincanton.
Il Ministro dei Trasporti Mike Penning ha dichiarato che prenderà in considerazione la proposta, escludendo l’uso di un numero maggiore di “super autocarri” sulle strade del Regno Unito.
“Sto analizzando attentamente argomenti legati all’economia, alla sicurezza ambientale, argomenti a favore e contro l’ipotesi di un piccolo aumento della lunghezza complessiva di autoarticolati da 16,5 metri a 18,5 metri,” ha commentato.